Poste Italiane: operativo il nuovo centro di distribuzione del Metapontino

Nella nuova sede, che gestisce 100.000 kg di corrispondenza all’anno lavorano 50 risorse che servono oltre 94.000 cittadini e attività commerciali in 27 comuni – Mezzi green e efficientamento energetico per rispettare l’ambiente

Matera, 27 luglio 2023 – È già operativo il nuovo Centro di Distribuzione Postale del Metapontino. La sede, che si trova nel comune di Scanzano Jonico, è stata progettata e realizzata per garantire la consegna della corrispondenza e dei pacchi anche nel pomeriggio e il sabato. Il Centro dispone di attrezzature all’avanguardia che permettono di ottimizzare il lavoro degli addetti: carrelli per la movimentazione interna della posta, bilance e casellari di nuova concezione che permettono di ordinare e gestire la corrispondenza con maggiore velocità.

Presso il Centro di Distribuzione del Metapontino, che occupa una superficie di 679 metri quadri, interni e 638 metri quadri di piazzale esterno, lavorano oltre 50 addetti tra portalettere e operatori interni. I volumi gestiti su base annua sono molto rilevanti: circa 100.000 kg di corrispondenza “ordinaria” e oltre 450.000 pezzi di posta a firma di cui 80.000 pacchi, che per il 70% per cento vengono consegnati in modalità “green” grazie ai 22 mezzi a basso impatto ambientale dei quali è dotato il Centro: 22 auto elettriche, 3 ibride e 19 elettriche di nuova generazione con le quali quotidianamente i portalettere raggiungono circa 94.000 mila abitanti e attività commerciali tra uffici e negozi.

Il Centro di distribuzione, che vanta dotazioni all’avanguardia per la riduzione dei consumi e l’efficientamento energetico, come installazione unità di climatizzazione ad alta efficienza energetica , illuminazione a led, colonnine per ricarica mezzi elettrici, coibentazione termica dell’intera struttura, infissi a taglio termico ad alta efficienza coibente, installazione stratificatori d’aria per efficientamento energetico, serve 27 Comuni distribuiti nell’area del Metapontino, della Val Sarmento, della valle del Sinni e alcuni comuni della Val d’Agri: Il bacino di utenza della sede di Scanzano è suddiviso in 19 macro-zone, due “linee business” e una “linea mercato”.

Tutti i portalettere sono dotati di palmare e con i loro terminali possono gestire la corrispondenza ordinaria e a firma in modo veloce e tracciato, portando a domicilio una serie di servizi postali e di pagamento sia per i privati che per i professionisti. Infatti, il destinatario della corrispondenza potrà pagare da casa o dal posto di lavoro, nello stesso momento in cui avviene la consegna della posta o del pacco, tramite carta Postamat, Postepay o utilizzando le carte di debito del circuito Cirrus/Maestro.


Poste Italiane – Media Relations

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi