L’ultimo scugnizzo a Francavilla

01Dopo le feste inizi di gennaio 2015 ( modifica dell’ultimo momento ) andrà in scena, a Francavilla In Sinni, “l’ultimo scugnizzo” di Raffaele Viviani.

Sarà la compagnia Teatrale Francavillese, Oltre il Sipario, a mettere in scena la famosa commedia, in tre atti, del noto attore teatrale, commediografo, compositore, poeta e scrittore stabiese (nasce a Castellammare di Stabia nel 1888) che a un certo punto della sua vita disse: ”. La mia vita fu tutta una lotta: lotta per il passato, lotta per il presente, lotta per l’avvenire…”.

L’ultimo scugnizzo, fu rappresentato da Viviani, la prima volta, il 16 dicembre 1932 al teatro Piccinini di Bari, poi l’anno dopo a Napoli al teatro Fiorentini e, poi a Milano.

Il tema della commedia, magistralmente evidenziata dal grande Viviani è la miseria e l’emarginazione, ai giorni nostri sembrano argomenti ancora di attualità.

E’ un testo tra i più famosi di Viviani perché come ebbero molti a dire in passato, la maggiore intensità si tocca nella Rumba, in quel suo icastico e surreale ritmo giullaresco che riesce a creare suggestioni davvero singolari.

Sara il Cinema Teatro Columbia a ospitare questa grande rappresentazione teatrale, voluta fortemente dal nascente gruppo teatrale, Oltre il Sipario, diretto dall’attore Aldo Fortunato che vestirà i panni di “ Antonio Esposito”.

Le scene (e la regia !) sono di Antonio Grimaldi e Marco Blumetti, le musiche del Maestro Dino Viceconte, con l’orchestra di chitarre del Maestro Giuseppe Santino Fortunato, costumi “ PRET A PORTER “ di Francavilla, la coreografia di Rosanna Bernardo, voce solista Maria Oliveto.

Saranno all’incirca oltre venti persone che tra attori principali e

comparse daranno vita a una prima teatrale francavillese di tutto rispetto.

Da primi rumors ci sarà il tutto esaurito

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi