Sulla Sabbia

Sulla Sabbia

Flora Febbraio
Flora Febbraio

Stesa sulla sabbia dorata

Accogli il suo calore.

Fra le dita una cascata di granelli

scivola e fa mucchietti.

Il tuo sguardo

segue la clessidra e

trasognato insegue

i fili della sabbia:

corre, divaga, si allontana.

Come scene in un film

si snodano i ricordi

e i loro suoni

appaiono figure,

un po’ sfuocate,

riesci a intravedere volti,

profili e volti, senza occhi.

Come miraggi nei deserti,

inaspettate ombre

che turbano la quiete

o rubano un sorriso.

Che cos’hai?

Questa sabbia mi culla e mi trattiene.

sabbia

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi