Viaggio nella Basilicata Arbëreshe per le scene nuziali.

Il viaggio inizia ai confini tra la Basilicata e la Calabria dove mi aspettano le amiche Rina e Nicoletta di Farneta, il piccolo borgo dell’Alto Jonio Cosentino, per dirigerci verso Cersosimo nell’estremo sud-est della provincia di Potenza, nella Valle del Sarmento, al confine con la parte sud-occidentale della provincia di Matera e la parte nord-orientale della provincia di Cosenza e raggiungere da li a poco il borgo lucano di San Paolo Albanese (Shën Pali i Arbëreshëvet in lingua arbëreshe), sul declivio del Monte Carnara.

Da subito si era capito che la comunità avrebbe risposto con grande sensibilità e partecipazione all’insegna della tradizione e valori umani espressi dall’ospitalità (mikpritia) che contraddistingue gli arbëreshë.
Mosè Antonio Troiano
Un vivo ringraziamento al Sindaco, Dott. Mosè Antonio Troiano per le cure e la grande attenzione che l’Amministrazione Comunale ha voluto accordare in ordine all’accoglienza e all’ospitalità per l’importante reportage nell’ambito della pubblicazione “I riti nuziali nella società tradizionale: costume, ornamento e bellezza nelle gale delle donne arbëreshe“.
Antonio Mosè Troiano con donne in costume Albanese
Ho visto il primo cittadino mobilitarsi in prima persona e in ogni momento del reportage è stato vicino con la propria presenza.
Abbiamo visitato con il Sindaco il Museo della Cultura Arbëreshe, “luogo di vita, di memoria e di progetti“.
S. PAOLO A. -Telaio Museo
Uno dei più bei musei che abbia mai visto in Arberia e non solo.
Un tuffo al cuore e un’emozione forte, tutto in questo spazio che illumina il cuore, la mente e non solo gli occhi. Una serie di immagini, ma anche utensili della cultura materiale che ci raccontano una pagina di storia vissuta dai nostri genitori e dai nostri nonni.
Un percorso didattico intenso che tocca la memoria ed è umanamente sensoriale.
Grazie di aver aperto una strada così preziosa in Arberia. Lunga vita al vostro progetto.
Quadro dei valori etno-demo-antropologici della cultura arbëreshe.
Come tradizione vuole è lecito e doveroso fare dei ringraziamenti perché senza le persone che sto per citare niente di tutto ciò sarebbe stato possibile.
Desidero ringraziare di cuore tutti per avermi reso partecipe di un momento così importante della mia ricerca. In particolar modo, ringrazio tutte le persone ritratte: Rosella Nepi, Maria Luisa Buccolo, Donata Isabella Colucci, Loredana Pontiliano, Carola Aringoli, Giorgio Troiano.
Sono particolarmente riconoscente alle collaboratrici Caterina Osnato, Teresanna Ferrara, Dilla Osnato e la prof.ssa Francesca Santamaria.
Vorrei, inoltre, ringraziare, per il merito notevole e l’impegno profuso, Rina e Nicoletta Russo che hanno organizzato nei minimi dettagli il mio viaggio in Basilicata.
donne e uomini in costume arbëreshe
Ringrazio infine le numerose persone presenti durante il reportage. Il calore che mi avete dimostrato sono la più grande fonte di energia e gratificazione che mi spinge ad andare avanti lungo il cammino che ho intrapreso e che continuo a percorrere sentendo sempre più che ne vale davvero la pena interessarsi dell’Arberia e dei suoi valori tradizionali.
Per me è importante lasciare un segno indelebile della splendida giornata a San Paolo Albanese. Ho portato a casa un pezzo di vita e l’essenza delle ragazze con il costume di gala e di nozze con i momenti di festa nei loro occhi e nelle loro espressioni. Una splendida esperienza perchè oltre le vesti, nella piccola comunità, rimangono i valori e la preziosa essenza culturale dell’essere arbëresh.
Prima della nostra partenza, siamo stati ospiti del sindaco e della consorte per un caffè, in un ambiente cordiale, caloroso e accogliente.
Appuntamento, ora, a San Costantino Albanese il 5 Novembre, nel cuore del Parco nazionale del Pollino, in Val Sarmento a pochi km da San Paolo Albanese.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi