Il Bacio

L’origine del bacio raccontato dagli antropologi: “Li hanno inventati gli scimpanzè.”

Giovanna Saporito
Giovanna Saporito

Le origini del bacio sono da rintracciarsi negli scimpanzé, un gesto che ogni civiltà ha iniziato nel tempo a praticare o persino a vietare, fino ad attribuirgli i più diversi significati culturali, sociali ed emotivi.

Nei giorni della pandemia, Marino Niola ed Elisabetta Moro – coppia di antropologi nella vita e nella professione – sono andati alla ricerca dei baci perduti, vittime dal virus e negati dalle distanze fisiche, per riscoprirne il senso, la natura, la storia e i benefici scientifici.

Durante il lockdown hanno scritto a quattro mani “Baciarsi”, un saggio pubblicato da Einaudi, presentato nel giorno di San Valentino al Museo Archeologico di Napoli con il direttore Paolo Giulierini e la direttrice del Dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

vista aerea del Palazzo Reale di Napoli

Le opere e i reperti dell’antichità custoditi nel museo hanno accompagnato l’incontro, in cui Niola ha parlato anche del significato da dare oggi alla festa degli innamorati: “Amore – dice l’antropologo – non ammette limitazioni di ruoli, genere e generazioni

Il bacio è un piccolo gesto che esternare una gamma infinita di sentimenti. Amore, comprensione, dolcezza, dedizione, passione, riconoscenza, tristezza, dolore, perdono.

È la chiave di lettura di un esempio della vicinanza fisica ma anche emozionale. Con il bacio si attiva l’apparato ghiandolare, alla cui cima incontriamo l’ossitocina, conosciuta come l’ormone della felicità. Il bacio è felicità. E la felicità attiva una mescolanza di pulsioni che s’innervano dal cervello all’insieme dei tessuti corporei, distribuendo un amalgama di stimoli. Un gesto delicato è il bacio, intenso e interiore, un atto spirituale che abbraccia corpo ed anima.

il bacio

E’ l’unico linguaggio universale il bacio come afferma De Mussett. Il bacio è il punto più alto della tenerezza.

“Tutti parlano di baci poeti, scrittori, pittori, scultori e anche la musica ha dedicato al bacio parole e musica. Possiamo ricordare il Quartetto Cetra, un gruppo vocale della musica a metà degli anni quaranta, con “Baciami piccina” e poi negli negli anni sessanta Adriano Celentano con la canzone “Il tuo bacio è come un rock.” ecc.

GLI AMANTI

Due mani bramose due sguardi vogliosi due cuori vibranti due anime impazienti un batticuore inizia la danza incantano l’atmosfera, gli amanti.

IL BACIO

Si guardano in viso sospirano vicini gli occhi negli occhi respiro e respiro un’eco i palpiti urla il cuore e si perde in questa unione. Due corpi fusi, due labbra unite, si vola.

GLI ABBRACCI

Un palpito in gola il cuore si strizza le braccia come ali si dispiegano si intrecciano, si avviluppano in una melodia si abbandonano serpeggiano, si legano i corpi una voce interiore li chiama si stringono suonano i violini magia danzano i cuori con gioia.

Giovanna Saporito
Ecco le frasi più belle dei BACI PERUGINA ❤
•Il bacio fa più giovane il cuore e cancella le età. (Anonimo)
•Il bacio dovrebbe essere un’erba spontanea, non una pianta da giardino. (Anonimo)
•Il tuo amore è per me come le stelle del mattino e della sera, tramonta dopo il sole e prima del sole risorge. (V.Goethe)
•Come sentiamo, così vogliamo essere sentiti. (H.von Hofmannsthal)
•Baci: parole che non si possono scrivere. (Anonimo)
•Che faccenda maledettamente pazza è l’amore. (Emanuel Schikaneder)
•Il suono del bacio non è forte come quello di una cannonata, ma la sua eco dura molto più a lungo. (O.W.Holmes)
•Coloro che vivono d’amore vivono d’eterno. (Emile Verhaeren)
•Il colpo di fulmine è la cosa che fa guadagnare più tempo. (F.Arnoul)
•E’ più facile dare un bacio che dimenticarlo. (Anonimo)
•Il cuore sente la testa confronta. (Chateaubriand)
•Perché l’amavo? Perché era lei; perché ero io. (Montaigne)
•Il sole abbraccia la terra e i raggi della luna baciano il mare, ma a che vale tutto questo se tu non baci me (Shelley)
•L’inferno non è mai tanto scatenato quanto una donna offesa (William Shakespeare)
•Amore guarda non con gli occhi ma con l’anima (William Shakesperare) •Amore impossibile a definirsi! (Giacomo Casanova)
•E’ preferibile l’aver amato e aver perso l’amore al non aver amato affatto (Lord Tennyson)
•Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce (Pascal Pensieri)
•In amore chi arde non ardisce e chi ardisce non arde (Niccolò Tommaseo)
•La passione tinge dei propri colori tutto ciò che tocca (Balatasar Gracian) •Nulla è difficile per chi ama (Cicerone)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi