Potenza, domenica 27 si inaugura l’istallazione artistica “L’urlo del Silenzio” di Lucia Bonelli

Domenica, 27 marzo, dalle 10.30 alle 12,30, al Parco Fluviale del Basento sarà inaugurata l’installazione artistica “L’urlo del silenzio” dell’artista potentina Lucia Bonelli contro la violenza sulle donne.

L’opera, frutto della sensibilità di donne ed artiste e patrocinata dal Comune di Potenza – Assessorato alle Pari Opportunità, è stata voluta e donata dall’Associazione Le Ali di Frida alla comunità potentina grazie al contributo dell’attrice Claudia Balsamo e di donne e uomini della città.

“L’urlo del silenzio” rappresenta la morte, il dolore e la sofferenza di tante donne e la necessità per ognuno di noi di essere loro voce rompendo il tremendo silenzio imposto, subito o scelto per paura. Occorre infatti imparare ad ascoltare il loro silenzioso grido di aiuto così da poter porre fine alla strage delle donne.

L’installazione riporta, infatti, la frase fortemente incisiva del premio Nobel per la pace 2014 Malala Yousafzai

“Alzo la voce non perché voglio urlare ma perché tutti quelli che non hanno voce possano essere sentiti”

Tale messaggio potrà essere fruibile anche dalle persone non vedenti attraverso la trascrizione in Braille voluta dall’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) che ha condiviso tale progetto. Si ringrazia Cristian Telesca per la scritta in Braille riportata sulla panchina.

La cerimonia di inaugurazione, evento organizzato da le Ali di Frida aps in collaborazione con l’UICI e l’Associazione Insieme onlus, è stata intitolata “Quel lungo filo rosso che ci unisce” a sottolineare da una parte il lungo filo che lega la travagliata storia e le storie drammatiche delle donne nel corso del tempo e dei diversi contesti sia geografici che personali e sociali e, dall’altro, l’azione sinergica delle istituzioni e della solidarietà tra associazioni e semplici cittadini resasi indispensabile per affrontare in termini risolutivi un tema di assoluta emergenza che solo nell’impegno comune può raggiungere l’ obiettivo di contrastare la violenza sulle donne.

Partendo dai pressi della panchina rossa realizzata dalla Comunità Insieme alcuni anni fa, l’evento sarà introdotto e si articolerà in un percorso a sei tappe fino all’installazione artistica raccontando lo straordinario mondo delle donne attraverso racconti e letture.

Potenza Parco Fluviale del Basento

Seguirà la parte istituzionale con l’inaugurazione ufficiale dell’opera alla presenza delle autorità, dei rappresentanti delle Associazioni interessate e dell’artista.

Saranno presenti con propri contributi artistici alla riuscita dell’evento diverse realtà associative quali : Circolo Culturale Gocce d’Autore, Spazio Protetto, BAR Bottega Artisti del Riuso, Centro Danza Potenza, Fabbrica del Teatro.

La Cittadinanza è invitata.

Potenza 24/03/2022

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi