U f’cc’latid per festeggiare il Natale

U f’cc’latid, strano nome per un pane! Ebbene sì, è proprio di un pane che vi voglio parlare. Un prodotto tipico di Matera che si fa all’Immacolata per aprire le feste natalizie.

U f’cc’latid

Potrebbero interessarvi anche:

U f’cc’latid per festeggiare il Natale

Questa volta vi lascierò un video così sarà più semplice per voi preparare questo delizioso pane profumato ai semi di finocchietto selvatico. Rispetto al classico pane non si mantiene a lungo quidi va fatto e consumato fresco. Se lo preparate potete servirlo con gli antispasti.

Ingredienti per due taralli

  • 500 g farina 00
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 250 g di acqua
  • 10 g di sale fino
  • 5 g di semi di finocchio selvatico
  • 25 g di olio extra vergine di oliva
  • Acqua per la finitura

Preparazione

Mettete su un piano di lavoro la farina a fontana e versate tutti gli altri ingredienti, mescolate il tutto ed impastate fino ad ottenere un panetto liscio.

Far riposare l’impasto per 20 minuti circa coprendolo con un canovaccio.

Dividete l’impasto in due parti e stendetelo come si vede nel video. Dovrete ottenere due rettangoli sottili.

Arrotolate l’impasto su se stesso ottenendo da ogni rettangolo un cilindro, chiudete i cilidri formando due ciambelle. Spennellate le ciambelle con dell’acqua e copritele per farle lievitare. I tempi di lievitazione variano in base alla temperatura che avrete in casa. Appena le ciambelle di pane saranno lievitate, con una pala spostatele delicatamente nelle teglie, incidete il pane con una lametta, fate dei piccoli tagli in superficie ed infornate per 10 minuti a 250° C, proseguite la cottura per altri 20/30 minuti a 180° C fino a completa cottura.

 

Lucia Antenori

 

Continuate a mandarmi le vostre ricette tramite mail, vi chiedo solo una cortesia, di raccontarmele nel modo più dettagliato possibile affinché io possa realizzarle fedelmente.

Scoprite tutte le mie ricette anche su www.quellalucinanellacucina.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi