Francavilla: Le Partite Iva reclamano lo sblocco del cantiere C&P S.r.L.

Da Francavilla in Sinni un nutrito gruppo di persone, rappresentanti di attività commerciali, artigianali e imprenditoriali e liberi professionisti, titolari di Partite IVA, sottoscrivono una nota indirizzata al Prefetto di Potenza dr. Annunziato Vardè ed al Presidente della Giunta Regionale di Basilicata dr. Vito Bardi, sollecitando la risoluzione del blocco del Cantiere della C&P Costruzioni.

Sciopero Dipendenti C&P

Fanno presente a gran voce che, il persistere di tale fermo produttivo è causa di un danno irrimediabile per un’area geografica già di per sé provata da disoccupazione e da povertà diffusa.

Di seguito pubblichiamo la lettera citata:

foto dell’area artigianale e dei terreni golenali di Francavilla

S.E. PREFETTO DI POTENZA

Annunziato Vardè

 

Presidente Giunta Regionale

Gen. Vito Bardi

 

Siamo esercenti di attività commerciali, artigianali e professionisti di Francavilla in Sinni e ci rivolgiamo a Lei in qualità di Presidente della nostra regione per sottoporLe il problema del blocco del cantiere dell’azienda C&P srl di Francavilla in Sinni, di cui è sicuramente a conoscenza.
A causa di tale fermo circa 100 dipendenti non stanno percependo né lo stipendio né possono usufruire di ammortizzatori sociali da circa tre mesi.
Il fermo del cantiere costituisce un notevole danno economico per tutta la Valle del Sinni, non solo per il gran numero di dipendenti, ma anche per l’indotto che si è sviluppato nel corso degli anni intorno ad esso.
Non è nostra intenzione entrare nel merito della problematica giudiziaria, ma Le chiediamo di attivare tutti i canali possibili affinché le oltre 100 famiglie possano riavere al più presto l’unico sostentamento che viene loro dalla retribuzione percepita presso la C&P SRL.
Vogliamo, inoltre, far presente che il Sud della nostra regione non è particolarmente ricco di attività industriali e che il venir meno di un azienda come la C&P sicuramente aggraverà atavici problemi e darà impulso a nuove migrazioni da cui non siamo purtroppo indenni’’.

Seguono le firme

Generale Vito Bardi
Vito Bardi Presidente Giunta Regionale Basilicata

Oltre agli operatori economici, riceviamo e pubblichiamo la nota del Sindaco di Francavilla in Sinni Romano Cupparo, anch’essa indirizzata al Prefetto e al Presidente della Giunta Regionale di Basilicata Gen. Vito Bardi, che rimarca con accorato appello la risoluzione del caso.

Segue la lettera del Sindaco di Francavilla in Sinni Romano Cupparo:

Romano Cupparo

S.E. PREFETTO DI POTENZA

Annunziato Vardè

protocollo.pref.pz@pec.interno.it

Presidente Giunta Regionale

Gen. Vito Bardi

presidente.giunta@cert.regione.basilicata.it

 

 

Francavilla in Sinni, 02.10.2021

 

Facendomi carico del sentimento popolare della mia comunità, che sta avvertendo in maniera decisa l’emergenza sociale sorta a causa della mancata retribuzione di oltre 100 famiglie coinvolte nel sequestro preventivo del cantiere produttivo dell’azienda C&P SRL, trasmetto, per quanto di competenza e senza voler entrare nel merito della vicenda giudiziaria, una raccolta firme spontanea di tanti titolari di partite IVA a sostegno dei lavoratori e dell’azienda, nonché a sollecito di una celere risoluzione della problematica.

Con stima ed affetto,

Il Sindaco

Romano Cupparo

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi