Poste Italiane: Angelo Coretti in campo con la nuova nazionale di calcio come preparatore dei portieri

Angelo Coretti di Matera nello staff tecnico di mister Angelo Di Livio

Matera, 15 Giugno 2022 – Torna in campo la Nazionale di Poste Italiane, la squadra di calcio che rappresenta l’Azienda nelle iniziative e nei tornei a fini benefici. Dopo lo stop dovuto alla pandemia e in occasione dell’importante anniversario dei 160 anni, Poste Italiane ha deciso di prosegue il suo cammino di vicinanza alle comunità e di presenza sul territorio, favorendo lo sport e l’inclusione.

Nello staff tecnico, scelto dall’allenatore Angelo Di Livio, c’è Angelo Coretti di Matera, preparatore dei portieri.

Un’occasione prestigiosa e di responsabilità per Angelo che in azienda ricopre il ruolo operatore di gestione sulla Filiale di Matera.

Ripercorriamo la sua storia.

Angelo Coretti è nato a Matera classe 82, è sposato con Antonella e ha 2 figli Cosimo e Marianna rispettivamente di 12 e 10 anni.

“Sin da piccolo ho praticato questo sport, che nel corso della mia modesta carriera mi ha regalato tanti successi. Da calciatore ho avuto l’onore di poter giocare come portiere per 4 anni nella squadra della mia città (Matera), in serie D. In seguito ho avuto tante altre esperienze in Puglia e Basilicata giocando e vincendo ben 7 campionati in piazze come Lavello, Altamura, Pisticci, Policoro, Rionero, Castellaneta, Massafra, Bernalda. Ho conseguito una laurea in Scienze Motorie a Napoli, mi sono dedicato alla preparazione dei portieri. Lavoro in Poste Italiane da 10 anni, dapprima come sportellista su vari uffici quali Marconia, Ferrandina e Accettura e da Ottobre 2019 come operatore di gestione sulla Filiale di Matera per la movimentazione del personale e abilitazioni.

Nel 2018 ho partecipato in veste di allenatore, essendo l’unico ad avere la qualifica, al Torneo Azzurri Partner Cup svoltosi a Coverciano con una squadra composta tutta da dipendenti e alla sua prima apparizione e, contro tutti i pronostici, abbiamo vinto la finale contro la Fiat detentrice del Trofeo per 2 anni di seguito. E’ stata una esperienza bellissima vissuta a pieno e dove ho avuto il piacere di conoscere tanti colleghi e di essere premiato dai massimi vertici aziendali.

Con la costituzione della Nazionale Italiana di Poste, mi è stato affidato l’incarico di preparatore dei portieri all’interno dello staff tecnico il cui responsabile è il mister Angelo Di Livio, una grandissima persona sotto tutti i punti di vista oltre a essere stato un super campione.

Lo scopo della Nazionale è soprattutto quello della solidarietà e della disputa di partite che hanno l’obbiettivo di raccogliere fondi per beneficienza che poi rappresenta al massimo i valori di Poste Italiane sul territorio nazionale e in questo mi rispecchio molto”.

Tra le oltre 400 candidature arrivate dai dipendenti delle diverse strutture del Gruppo Poste Italiane, sono stati 60 i giocatori convocati per partecipare ai provini di selezione. Dopo una intensa due giorni di test tecnici e allenamenti, Mister Angelo Di Livio ha scelto i 30 calciatori che indosseranno la maglia gialloblu della Nazionale di Poste Italiane e scenderanno presto in campo per le partite di beneficienza su tutto il territorio nazionale.

Angelo Coretti

Nell’anno del suo 160esimo compleanno fra le numerose attività in programma, Poste Italiane riparte anche dal calcio con l’obiettivo di valorizzare lo sport e il gioco di squadra, fuori e dentro l’Azienda, e supportare iniziative di solidarietà confermando ancora una volta la sua vocazione di azienda socialmente responsabile.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi