Author Archives: Federica Olivo

Piazza Pino Mango (Musicista)


A poco più di un anno dalla sua prematura scomparsa, continuano le iniziative per ricordare l’artista lagonegrese Pino Mango: sabato scorso a Lagonegro, è stata infatti dedicata al cantante e musicista lucano una delle piazze del centro della cittadina. La

L’oro nero che in Italia rende poveri


Si è svolta giovedì sera, al circolo ARCI Sparwasser di Roma, l’iniziativa dal titolo “L’oro nero che in Italia rende poveri. Il caso lucano” nel corso del quale Camilla Nigro, del Presidio di Libera della Val d’Agri e del WWF e

La XXI giornata della memoria e dell’impegno all’anfiteatro Sant’Anna di Lagonegro


Tra le piazze che oggi si sono riempite per celebrare la ventunesima Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime di mafia, c’è stata anche quella di Lagonegro. All’anfiteatro Sant’Anna, stamattina, erano presenti tutte le istituzioni operanti nella Valle

Umanizzare la pena. Al convento di Lagonegro i servizi alternativi per il reinserimento sociale.


Un progetto pilota, primo in Italia, volto all’attuazione della normativa sulle misure alternative alla detenzione in carcere, per detenuti tossicodipendenti o con difficoltà di reinserimento sociale, partirà a breve presso il Convento di Madonna degli Angeli a Lagonegro. E’ stato

Fuocoammare. Il docufilm di Rosi


In quell’isola così vicina all’Africa, che è “Porta d’Europa”, la vita degli abitanti scorre lenta: protagonista e compagno costante dell’esistenza dei lampedusani è il mare, quel mare in cui il padre e il nonno di Samuele  hanno navigato fin da

Nero di Lucania, un reportage del cambiamento, tra decadenza e modernità


  I raggi del sole non si riflettono sui terreni coltivati ma sulle tubature degli impianti di estrazione; quella fiamma che sovrasta il paesaggio, “tragica e spettacolare”, è forse segno di cattivi presagi; pezzi di legno, gli ultimi, che diventeranno

Verrà il vento e ti parlerà di me


ROMA – «In un pomeriggio d’estate ero a casa dei miei genitori e, in un momento di silenzio, sono riaffiorati nella mia mente i ricordi di quando ancora vivevo in Basilicata ed allora ho sentito la necessità di raccontare la

La pizzica salentina tra tradizioni e futuro


Quando, nel 1959, l’antropologo Ernesto De Martino scese in Salento con la sua equipe, il tarantismo era un fenomeno che, nato nel Medioevo, andava morendo. Gli studiosi analizzarono un campione di alcune decine di persone: le età erano varie, l’estrazione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi