Ciriaco De Mita duellava con Bettino Craxi

Si è spento all’età di 94 anni Ciriaco De Mita, 66 anni trascorsi dentro la Democrazia Cristiana da militante e da Segretario e una carriera politica conclusa da Sindaco di Nusco, un comune montano dell’Avellinese.

A metà strada tra i “cavalli di razza“ della Dc, cioè Fanfani e Moro, e gli altri dirigenti di buon livello ma meno decisivi, il più giovane De Mita si caratterizza per la sottigliezza dell’ingegno e una ossessiva concentrazione della conquista del potere.

Da segretario della federazione nella sua provincia natale, De Mita pronuncia un discorso per spiegare che l’intesa col Psi può realizzarsi solo in base a un programma e non a una affinità ideologica che non esiste, poiché le ideologie sono “le identità stesse dei partiti“.

Ciriaco De Mita

Prima che arrivi l’ora dello scontro con Craxi passeranno, comunque , ancora molti anni che serviranno per rafforzare la propria posizione a piazza del Gesù. L’antagonismo con Craxi nasce da un’allergia caratteriale e da un giudizio negativo di fondo sul piano politico. Infatti, quanto Craxi sembra inchiodato alla tattica politica, tanto De Mita traccia vaste tele di ragno.

Il segretario Dc, teme che, sotto la spinta vigorosa di Craxi, i socialisti possono diventare la forza trainante del progetto riformista e il leader del Psi possa puntare sull’alternativa di sinistra ricacciando la Dc all’opposizione dopo 40 anni incontrastati di potere. Il passaggio più rovente della sotterranea battaglia tra i due personaggi è stato quello della cosiddetta “staffetta”.

Ciriaco De Mita

Tuttavia, ad onor del vero, durante gli anni 80 De Mita fu tra i primi a difendere Craxi : “la lettura giustizia è stata inadeguata. Non possiamo cambiare i fatti ma dobbiamo interrogarci per restituire al personaggio la sua dimensione politica. Col senno di poi bisogna convenire che è sbagliato leggere l’esperienza dell’uomo politico Craxi come quello di un latitante ma deve essere riconosciuto come un protagonista della nostra storia politica. Non è stato una comparsa, aveva in testa un disegno.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi