Avanti! un Giornale un’Epoca

Ugo Intini, giornalista, già direttore politico dell’Avanti! dal 1981 al 1987, quando scrisse questo libro in cui racconta la storia del secolo con un insieme di istantanee d’epoca, attraverso la consultazione di 97 annate del quotidiano, si chiese se ne fosse valse la pena.

Ernesto Calluori

La fatica ha richiesto un lungo lavoro a scrivere la storia dell’Avanti! e facendo parlare soprattutto le pagine stesse del giornale, ha mantenuto l’impegno. Nel giorno di ferragosto del 1892 è nato a Genova il partito socialista. Il primo numero dell’Avanti! è uscito a Roma a Natale del 1896 che si è identificato con il Partito.

 

Un giornale, un partito, un’epoca. Raccontare la storia significa raccontare quella del socialismo e dell’Italia stessa perché non solo è stato testimone della storia: l’ha fatta così come indicano i nomi stessi dei suoi direttori da Bissolati a Nenni, Saragat, Lombardi, Pertini e Craxi.

L’Avanti ! ha contribuito a fare la storia politica, ma anche quella della cultura. Vi hanno collaborato i più famosi scrittori del ‘900: da Edmondo De Amicis a Ignazio Silone e Mario Soldati. Suoi critici letterari Franco Fortini e Walter Pedullà. Critici teatrali Gramsci, e Paolo Grassi. Vi hanno collaborato gli intellettuali da Gaetano Salvemini a Norberto Bobbio, da Arturo Labriola a Giuliano Amato.

L’elenco è assolutamente straordinario e senza uguali per il numero e la notorietà. E’ stato il primo grande giornale nazionale e il più diffuso quotidiano del Nord dopo la liberazione del 1945. Seguendo la storia dell’Avanti ! si ripercorre la storia di un’epoca fatta di episodi drammatici: sequestri, arresti, fughe, bombe, sparatorie con morti e feriti. Il libro cerca il più possibile di evitare le riflessioni politiche legate al momento in cui è stato scritto. Vuole essere, infatti, non un saggio ma una ricostruzione fedele della realtà, lasciando alle nuove generazioni una testimonianza di cosa sia stata la Politica con la P maiuscola.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi