Un ricordo affettuoso di Antonio Oliveto (il fotografo)

Ieri mattina è venuto a mancare improvvisamente il nostro compaesano Antonio Oliveto, figlio del compianto fotografo – gelataio – stagnino zi Prospero.

Antonio Oliveto e Aurelio Fierro

È superfluo dire che la scomparsa immatura e inaspettata di Antonio ha gettato nello sconforto i suoi famigliari gli amici e tutta la popolazione che ha avuto modo di conoscerlo.

Voglio ricordare questo nostro amico ma è un compito difficilissimo per me dati i rapporti di amicizia e di stima che mi legavano alla sua persona. Anche con il cuore gonfio di dolore lo faccio per testimoniare ai giovani e a quanti ebbero modo di conoscerlo, la figura di un grande professionista – fotografo, la sua intelligenza, riservatezza, l’umiltà con cui ha reso alla nostra comunità il servizio di fotografo in tante circostanze di gioia e a volte anche di dolore, di un marito e padre esemplare.

Felice Introcaso – Antonio Oliveto e Antonio Fortunato

Dopo le scuole elementari frequentò anche la classe sesta e con il maestro Carlo Vitola disegnò lo stemma civico del nostro comune che è riportato sul gonfalone. Aveva un dono eccezionale per il disegno che non è stato coltivato trovandosi in una famiglia numerosa. Nel 1960 con l’istituzione della Scuola di Avviamento molti ragazzi ripresero a frequentare quella scuola e anche lui insieme a me la frequentò. Conseguito la licenza di Avviamento, si arruolò nella Guardia di Finanza avendo le attitudini richieste. Mentre frequentava il corso fu dichiarato dimissionario perché la sua famiglia votò comunista alle elezioni amministrative del 1962. Pagò a proprie spese la politica anticomunista e discriminatoria della Democrazia Cristiana sia a livello centrale che periferico. Questo fatto lo avvilì, ma non lo piegò perché intraprese la professione del papà Prospero quella di fotografo. Essendo il primo figlio contribuì moltissimo al sostentamento della sua numerosa famiglia. Infatti il papà si dedicò con più assiduità all’attività di lattoniere – stagnino e gelataio e Antonio curò con attrezzature moderne lo studio fotografico.

Per la sua precisione, puntualità e un’arte raffinata della fotografia era conosciuto non solo in paese ma in tutto il circondario, dove vi svolgeva il servizio fotografico nei matrimoni, battesimi, cresime e in altre circostanze.

Aveva un modo garbato, distinto, modesto e raffinato nella sua professione che gli permetteva di mettere a proprio agio tutte le persone che si rivolgevano a lui. Non offendeva mai nessuno. Lo ricordiamo anche per il suo carattere gioviale e simpatico e il suo attaccamento al paese di cui sapeva e raccontava tanti aneddoti.

Era un uomo profondamente legato a certi valori quali l’amicizia, l’onestà, la rettitudine e il rispetto per gli altri, l’amore per la natura e il culto della famiglia. Amava la sua famiglia, la moglie, le figlie, i nipotini con un amore profondo e sincero. Alle figlie ha dato tutto il necessario, tutte le opportunità per la loro crescita culturale e sociale per poter scegliere liberamente il loro futuro, un futuro che prefigurava migliore del suo, giacché aveva visto i sacrifici della sua famiglia. Alla moglie, la cara Cenzina, ha saputo colmarla di quell’affetto e rispetto che non ha pari sempre nella sua riservatezza.

Alla moglie, alle figlie, ai generi, ai nipoti e a tutti gli altri famigliari va la vicinanza e la partecipazione viva al loro dolore di questa redazione con la certezza che il suo ricordo resterà sempre vivo in noi.

Antonio Oliveto

Personalmente dico che ho perduto un compagno di scuola, un amico con cui ho condiviso tante cose per oltre 60 anni. Ti ricorderò sempre.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi