Il Peggio è arrivato

Attraverso le colonne di questo giornale on line, in data 15 Novembre 2021 avevamo titolato “Il peggio deve ancora arrivare descrivendo alcune previsioni che si sarebbero potuto verificare.

Ernesto Calluori

In effetti, Mario Draghi nell’ultima conferenza stampa non aveva fatto cenno di rincari di bollette né della crescita delle tasse. Ha fatto, però, in quella sede, una affermazione “occorre prendere decisioni necessarie anche impopolari da creare un certo allarmismo nell’opinione pubblica. Molte cose sono avvenute a conferma in questi giorni nel panorama sociale ed economico.

Il gas ha prezzi proibitivi, fare benzina è diventato un incubo e a farne le spese sono i cittadini già stravolti dalla pandemia : lavoratori dipendenti, autonomi, disoccupati, pensionati. I rincari sono spinti, ahimè, dalle tensioni geopolitiche. Fanno paura i venti di guerra e i carri armati di Putin contro l’ Ucraina complice il fatto di essere un grande esportatore di idrocarburi, il secondo produttore mondiale di gas e il terzo di petrolio. Le preoccupazioni ci sono in tutte le famiglie e il caro energia ha fatto impennare i prezzi di tutti i prodotti. Il potere d’acquisto di salari e pensioni è sceso vorticosamente. Il governo, intanto, sta studiando come allargare la platea di quanti hanno diritto ai bonus sociali alzando l’asticella dei redditi Isee. Si tratta di pannicelli appena caldi rispetto all’inizio di una vera corsa contro il tempo !

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi