L’Informazione e la verità dei fatti

Nella società civile è comprensibile che ci siano interessi economici contrapposti oppure modi diversi di vedere le cose nel campo della politica. Ciò che non è comprensibile è la giustificazione della menzogna e la mistificazione dei fatti, mentre la verità è sempre fondamentale.

Ernesto Calluori

Questo aspetto ci introduce a considerare l’importanza che assume l’informazione nella formazione della coscienza degli individui. Essa necessita di liberarsi dalla sudditanza di chi governa e dagli altri poteri forti che la condizionano, altrimenti non potrà mai fornire la verità o a dare una corretta informazione.

Attualmente l’informazione non è libera ma subordinata ad alcuni settori, per cui quando si verificano fatti negativi che coinvolgono l’immagine o gli interessi dei propri referenti, è costretta a mistificare i fatti e a strumentalizzare gli avvenimenti. Quindi, i giornalisti essendo dipendenti, per ragioni oggettive sono costretti a dare un’informazione che tutela l’editore di riferimento. Una informazione distorta non contribuisce a creare dei buoni cittadini che sappiano rispettarsi nella loro diversità politica. La cosa più sconcertante della informazione scorretta è che essa viene diffusa da persone istruite. Nell’ambito dei rapporti umani , la verità gioca un ruolo di coesione e di fiducia e costituisce fonte di aperture a nuove forme di collaborazione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi